Investimenti e infrastrutture l’Italia rimane ancora in coda

LONDRA – Una nuova relazione senza precedenti stilata dal Global Infrastructure Hub (GI Hub) del G20 delinea le esigenze di investimento nelle infrastrutture per cinquanta paesi e sette settori a livello globale e individuale.

La relazione dal titolo Global Infrastructure Outlook rivela che il costo relativo alla fornitura di infrastrutture a sostegno della crescita economica globale e volto a colmare il divario infrastrutturale potrebbe raggiungere una cifra di 94 bilioni di dollari entro il 2040, a questa somma si aggiungono 3,5 bilioni di dollari necessari a soddisfare gli obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, SDGs) delle Nazioni Unite, per rendere accessibili acqua potabile ed elettricità in tutto il mondo entro il 2030, per un totale di 97 trilioni di dollari.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*