Profilazione automatica dei Tir in aree portuali

UDINE – Si chiama progetto SPATA, è finanziato dalla regione Friuli-Venezia Giulia nell’ambito di POR FESR 2014-2020 e svolgerà attività di ricerca e sviluppo su un innovativo sistema, basato su tecnologia laser scanner, per il rilievo dei profili dei veicoli, da posizionare all’ingresso delle aree portuali e che consenta, in modo totalmente automatico, di avere indicazioni sui mezzi che entrano e sui carichi che trasportano.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*