Caso Livorno e la legge di Murphy

FIRENZE – Vi assicuro che non abbiamo la sfera di cristallo. E che scrivendo, sabato scorso, sull’attesa della decisione del Tribunale del Riesame (“Se la sentenza ci sarà stata”) avevamo soltanto espresso un timore, quello di un ulteriore allungarsi dei tempi, e non ci eravamo esercitati nel mestiere degli indovini. Semmai c’eravamo ispirati alla famosa legge di Murphy: “Se c’è la possibilità del peggio, il peggio sarà sicuro”. Le versioni della legge sono tante, ma il significato è questo.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*