Corsini: no agli “interim”

Stefano Corsini

LIVORNO – L’esperienza insegna: anche quella negativa, nella fattispecie il periodo di “sospensiva” imposto dalla Procura della Repubblica al presidente dell’AdSP del Tirreno settentrionale, recentemente concluso. Con una circolare di pochi giorni fa, il presidente di nuovo in sella Stefano Corsini ha stabilito che nell’organico di vertice di Palazzo Rosciano non debbano più esserci incarichi ad interim. In particolare non debbano esserci per il segretario generale. “Che ha già abbastanza da fare con il suo ruolo” ha chiosato il presidente. La circolare è già in fase di applicazione e sta comportando una serie di nuove attribuzioni. In parallelo l’AdSP sta rinforzando l’organico con la copertura di alcuni ruoli da tempo scoperti: entrano anche alcuni ingegneri a supporto della direzione di Pribaz, che da tempo era sotto organico. Previsti anche nuovi ispettori per verificare la rispondenza delle concessioni.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*