Ferrovie e interporti a Nola

Nella foto: Claudio Ricci, AD Interporto Campano.

NOLA (NA) – Al convegno sul futuro del trasporto ferroviario nazionale organizzato in occasione del ventennale dell’Interporto Campano e del decennale della sua collegata Interporto Servizi Cargo hanno partecipato stakeolder provenienti da tutta Italia e da diversi paesi europei.

Un ruolo, quello degli interporti, che riveste sempre più importanza nello scenario economico nazionale; l’Interporto Campano, rappresentando un sistema integrato, è tra l’altro una realtà rara, sicuramente unica nel mezzogiorno. Il presidente Alfredo Gaetani nel saluto di apertura lavori ne ha ricordato la nascita – con l’inaugurazione dei primi lotti avvenuta nel 1998 – come piattaforma logistica di supporto al CIS, il più grande centro di distribuzione commerciale italiano B2B creato a fine anni ‘70. Circa dieci anni dopo, la costituzione del suo braccio operativo: l’impresa ferroviaria ISC e, di seguito, la ISC Intermodal.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*