Il Covid-19 non viaggia in alcun modo con le merci della catena logistica

Daniele Rossi

RAVENNA – L’emergenza è un dato di fatto. E se i porti italiani al momento reggono, le Autorità di Sistema che devono gestirne l’operatività chiudono l’una dopo l’altra i battenti, o almeno i contatti con l’esterno. Con il rischio che ne scaturisca un messaggio negativo per l’intera catena logistica nazionale: e che ciascuna AdSP appaia come una “monade” isolata ed autoreferente. Messaggio che sarebbe estremamente negativo per chi, anche in questi tempi così straordinari per le misure nazionali, si sforza di tenere la barca a galla.

Abbiamo chiesto al presidente Daniele Rossi che cosa stia facendo su questi temi Assoporti.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*