Ex centrale Enel di Piombino a fine anno via alla demolizione

Nella foto: La visita del sindaco Ferrari alla centrale da demolire.

PIOMBINO – È un segnale importante, che indica una strada ormai accettata per un mondo più pulito e aperto alle speranze di nuovi siti “vivibili”. Il segnale è stato il sopralluogo istituzionale del sindaco di Piombino Francesco Ferrari all’ex centrale termoelettrica di Torre del Sale, ufficialmente fuori servizio dal 2015 e oggetto di vendita tra Enel e Stigliano Sviluppo: che ha progettato la riqualificazione del sito in chiave di sostenibilità a vocazione turistica, ambientale e commerciale.

Il sindaco ha visitato tutte le aree del sito dove sono in corso le attività propedeutiche all’avvio del cantiere, che vedrà l’avvio delle demolizioni da parte di Stigliano Sviluppo entro la fine del 2020 per portare nei prossimi anni al “green field” e alle successive attività per la realizzazione del nuovo progetto.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*