Il via a La Spezia ai carotaggi geotecnici

LA SPEZIA – Primo passo del protocollo di intesa tra l’Autorità di Sistema del Mar Ligure Orientale presieduta da Mario Sommariva e la società La Spezia Container Terminal (Gruppo Contship) dell’ad Alfredo Scalisi: hanno preso il via mercoledi scorso le operazioni di carotaggio della Società Ges – Geotechnical Engineering Services, con sede ad Ancona- che ha avuto l’incarico da LSTC.

“Una scelta mirata e ai massimi livelli in Italia che – ha detto l’ingegner Alfredo Scalisi – ci metterà nelle condizioni di sapere perfettamente quali sono le situazioni attuali dell’area nella quale andremo ad operare”.

Sarà l’ingegner Walter Cardaci, generale manager del La Spezia Container Terminal, a seguire, step per step, tutte le indagini prima a terra e poi in mare. “Oggi sono stati avviati i sondaggi geotecnici – ha detto a sua volta – per l’area a terra, terminati i quali a fine settembre si procederà con gli altri sondaggi, sia geotecnici sia ambientali, nell’area di mare, il tutto in base a una tabella di marcia che contiamo ci faccia arrivare già a fine ottobre alla relazione conclusiva delle indagini”.

Sul mare si partirà a fine settembre, dove intanto sta partendo la bonifica dai residuati bellici pericolosi..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*