Civitavecchia: ok 1a variazione Bilancio 2023

CIVITAVECCHIA – Il Comitato dell’AdSP dei Porti di Roma ha approvato all’unanimità la prima nota di variazione al Bilancio di previsione 2023, per un totale di circa 86 milioni di euro, recependo le maggiori entrate derivanti da decreti e provvedimenti su PNRR, anticipazioni del Mit a valere sul Fondo Sviluppo e Coesione, Fondo progettazione e Fondo incentivi.  

Oltre al presidente Pino Musolino e al segretario generale Paolo Risso, erano presenti il componente designato dalla Regione Lazio, arch. Roberto Fiorelli, il componente designato da Città Metropolitana di Roma Capitale Pino Lotto e il componente designato dal Comune di Civitavecchia arch. Emiliano Scotti, oltre al comandante della Capitaneria di Porto di Civitavecchia Michele Castaldo.  

Inoltre, è stata approvata la delibera sull’avvio della procedura di concessione del servizio di trasporto dei passeggeri delle crociere ex sentenza del Consiglio di Stato n.317/2023, con la rideterminazione dei diritti di porto per il servizio di interesse generale del trasporto dei passeggeri delle crociere e per i servizi resi presso il nodo di scambio di Largo della Pace.  

Su richiesta del Comune di Civitavecchia è stato previsto l’impegno a convocare un tavolo tecnico tra Comune di Civitavecchia e AdSP che discuterà le osservazioni del Comune, per valutare eventuali modifiche da apportare all’atto, a tutela degli interessi dei due enti. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*