“Costa Deliziosa” in itinerario trionfale grande accoglienza anche a Livorno

Autorità ed ospiti sull’ultima meraviglia della grande compagnia di crociere – Altre due unità in arrivo fino al 2012 per una capacità complessiva finale di 45 mila posti

Da sinistra: il presidente e AD di Costa Crociere Pier Luigi Foschi con Stefano Salvestrini branch manager della Medov S.r.l. di Livorno.
LIVORNO – Una gran bella nave e una gran bella serie di cerimonie di benvenuto nei principali porti italiani delle crociere: così l’itinerario … trionfale di “Costa Deliziosa” che dopo il battesimo a Venezia e la gran festa a Napoli ha toccato due giorni fa anche Livorno. E che, come è stato ribadito da Pier Luigi Foschi, presidente ed amministratore delegato della compagnia, in tutti i recenti incontri, apre una stagione di crociere della Costa in quel paradiso del turismo d’elite del Medio Oriente che è oggi Dubai.
Della nave abbiamo già scritto a lungo anche di recente: è la nuova ammiraglia di Costa Crociere, varata a Monfalcone e destinata a una stagione di crociere negli Emirati Arabi. Lunga 294 metri, larga oltre 40 metri, pesca 8,50 metri ed è tranquillamente arrivata al molo Italia, che per la giornata è stato “dedicato” alla cerimonia. A bordo dell’unità c’erano, oltre ai massimi esponenti della compagnia di navigazione, anche un centinaio di tour-operators che hanno fatto il viaggio “educational” per poter sperimentare dal vivo le meraviglie della nave.
La presentazione della nave è stata tenuta a bordo nel bellissimo salone piano-bar “Exite” dal direttore commerciale e marketing Andrea Tavella il quale, dando il benvenuto alle massime autorità istituzionali e marittime labroniche intervenute al completo, ha evidenziato come la Costa Crociere stia proseguendo nell’ambizioso piano di crescita della flotta definendolo “il più ampio di ogni altra compagnia del mondo” e come, in meno di nove mesi, abbia già preso in consegna tre grandi unità da Fincantieri delle cinque programmate entro il 2012 con un investimento di 2,4 miliardi di euro. Le due prossime unità, “Costa Favolosa” e “Costa Fascinosa” saranno consegnate rispettivamente a metà dell’anno prossimo e di quello successivo. Entro il 2012 la Costa Crociere potrà dunque contare su ben 16 navi con una capacità di ben 45 mila croceristi.
Da sinistra: il comandante della "Costa Deliziosa" Giuseppe Russo e l'amministratore unico della Porto Livorno 2000 Guido Asti
Nel piano di espansione della Costa rientra anche il programma, innovativo per il porto labronico, di inserirlo nello “schedule” delle crociere di questa prossima stagione con ben 23 toccate, che rappresenteranno insieme un test e una conferma. Grazie all’agenzia Medov rappresentata a Livorno da Stefano Salvestrini, le navi della Costa stanno progettando anche vere e proprie “toccate di testa”, cioè con inizio e fine crociera nel porto labronico. Il tutto in collaborazione anche con la SAT dell’aeroporto Galilei di Pisa e con i tour operators specializzati nelle visite alle città d’arte dell’entroterra livornese.
C.G.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*