Toremar, la gara è vicina

E intanto cambiano i programmi per alcuni lavori alle navi

FIRENZE – Conto alla rovescia ormai per l’avvio delle procedure di privatizzazione della Toremar, una delle quattro ex “ regionali di Stato” dalla travagliata storia per la gestione Tirrenia. Mentre la stessa Tirrenia e la Siremar mettono in vendita sette navi della flotta nell’impossibilità di considerarle patrimonio accettabile per la loro privatizzazione, Toremar sta cercando di conciliare la gara con il mantenimento dei servizi anche invernali concordati con le comunità isolane della Toscana. E per farlo l’assessore regionale Ceccobao, in piena collaborazione con l’amministratore di Toremar Roma, ha avviato i lavori di straordinaria manutenzione di alcune navi, mentre ha sospeso il trasferimento di due unità, “Liburna” e “Aethalia”, ai cantieri di Palermo dove avrebbero dovuto montare controcarene laterali per migliorare la stabilità con tempo cattivo.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*