Autotrasporto contro le accise bloccati i terminal di La Spezia

E la protesta minaccia di estendersi a tutta la catena logistica – Anche le imprese contro il governo per le “tariffe minime” della nuova legge

LA SPEZIA – Tanto tuonò che piovve: ovvero, la grandinata di aumenti sulle accise dei carburanti ha colpito talmente duro l’autotrasporto che dopo riunioni di protesta, minacce, mobilitazione (vana) dei parlamentari amici, si è passati ai fatti.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*