L’Italia da il via libera ai militari anti-pirati

Potranno essere imbarcati sulle navi mercantili che transitano in zone di mare soggette ad attacchi – Adesso si attendono i decreti attuativi

ROMA – Si potrebbe quasi dire, parafrasando un vecchio motto d’ironia marinaresca: avanti adagio, quasi indietro. Mentre si moltiplicano gli episodi di pirateria non solo nel corno d’Africa ma anche lungo le coste del golfo di Guinea, il parlamento italiano se la sta prendendo comoda con le misure da tempo sollecitate, in particolare per l’imbarco di scorte armate sulle nostre navi che transitano nelle aree marine a rischio.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*