Propeller Livorno Cino Milani neo presidente

Fiorenzo Milani e Francesco Ruffini.

LIVORNO – Il cambio della guardia al vertice del Propeller’s Club labronico è avvenuto proprio in uno dei momenti più cruciali per lo scalo, con il prossimo arrivo del segretario generale dell’Authority Massimo Provinciali, le annunciate iniziative di “riforma” interna del presidente Giuliano Gallanti e con le tensioni tra i vari concessionari.

Né sembra senza significato il fatto che il nuovo presidente del Propeller’s subentrato all’avvocato Francesco Ruffini, sia da lunedì sera l’ex capo-pilota del porto comandante Fiorenzo “Cino” Milani, promotore della recente lettera aperta all’Authotity su criticità ed urgenze dello scalo.
Nel presentare il nuovo presidente, Francesco Ruffini – che nella sua pluriennale presidenza del club ha usato il guanto di velluto, ma non ha fatto mancare gli appelli sulle problematiche dello scalo – ha avuto parole di apprezzamento per il successore ma anche di richiamo alla comunità portuale perché sappia far fronte. Suo vicepresidente è Giovanni Motta, responsabile delle problematiche ambientali nella Port Authority.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*