Prime delibere a Trieste del nuovo Comitato Portuale

Approvato anche il potenziamento del Molo VII

TRIESTE – Numerose deliberazioni sono state assunte nella riunione del nuovo Comitato Portuale che rimarrà in carica per il prossimo quadriennio. Una seduta che ha visto l’approvazione all’unanimità di tutte le deliberazioni all’ordine del giorno.

Si è partiti con l’approvazione della variazione di bilancio che, grazie al finanziamento pervenuto dalla Regione Friuli Venezia Giulia, consente il raggiungimento del break even di Alpe Adria Spa, garantendo la continuità dei servizi Ro-La e contenitori, proprio in un momento in cui – come ha sottolineato il rappresentante degli agenti marittimi, Edoardo Filipcic – stanno riprendendo in maniera importante i collegamenti su Monaco, Budapest e Milano con conseguenti ottimi riscontri su questi tre mercati.


Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*