Labromare in azione sulla “Concordia”


LIVORNO – Anche Labromare, nelle attività di re-bunkering sul relitto di Costa Concordia ha partecipato attivamente con tre battelli disinquinanti, un presidio antinquinamento a terra e l’impiengo di 13 unità operative. Oltre alle attività antinquinamento Labromare ha provveduto allo smaltimento di tutti i rifiuti liquidi e di alcune tipologie di rifiuti solidi, in particolare relativi ai rifiuti speciali costituiti dalle panne assorbenti inquinate e recuperate dal mare.

Per quanto riguarda lo svuotamento dei serbatoi dei mezzi rientrati su Livorno nei giorni scorsi Labromare si è occupata del fuel recuperato dalla Costa Concordia con i due mezzi nautici utilizzati da Neri & Smit per svuotare i serbatoi del relitto, il pontone Meloria e la bettolina Elba. Entrambi avevano rispettivamente a bordo circa 50 ton di gasolio e circa 260 ton di olio combustibile.

Entrambi i fuel sono risultati qualitativamente non idonei all’utilizzo diretto come prodotto, essendo inquinati da una considerevole quantità di acqua.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*