Allarme Assologistica: “schieramenti ideologici”

Si delineano nuovi fermi al comparto, con il risultato di aprire alla concorrenza europea

MILANO – Dall’inizio dell’anno il settore della logistica in conto terzi sta registrando sempre più gravi condizionamenti all’attività delle imprese, causato anche dallo squilibrio modale del trasporto commerciale in Italia, che rende insostenibile l’economia delle imprese.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*