Tre “dettagli” che richiedono chiarezze

LIVORNO – A rischio di passare per guastafeste – o se preferite, rompicoglioni alla Toscana – ci sembra arrivato il momento di ricordare che, sia pure con tutte le buone intenzioni, il governatore toscano Rossi e tutti coloro che vogliono il relitto a Livorno stanno vendendo la pelle dell’orso prima di averlo nel sacco.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*