Le nuove Chrysler Usa sbarcano a Livorno e l’autoparco di Koelliker va sul mercato

Una delegazione di funzionari Fiat ha visitato il Faldo ed ha firmato gli accordi – Trattative in corso anche per l’eventuale passaggio di proprietà dell’intero terminal di Collesalvetti

MILANO – L’autoparco del Faldo (Collesalvetti) ha conquistato il traffico delle autovetture Chrysler in arrivo dagli Usa nell’ambito della fusione Fiat-Chrysler di Marchionne. L’operazione si è conclusa dopo quasi un anno di serrate trattative – è stata dura in particolare sul piano delle tariffe, che Fiat ha centellinato al centesimo – ma ha permesso all’autoparco, all’Autotrade Logistic del gruppo Koelliker e anche al porto di Livorno di mettere in preventivo almeno 50 mila vetture all’anno a cominciare dal mese prossimo.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*