L’interporto Vespucci di Guasticce cambia vertici e allarga la “mission”

Maggiore integrazione con il porto e un progetto di “banchina lunghissima” insieme all’agenzia delle Dogane – I passaggi della pianificazione

Federico Barbera
Massimo Provinciali

GUASTICCE – L’Assemblea dei soci dell’Interporto Toscano Vespucci ha approvato il nuovo CDA e il Collegio dei Revisori del Conti nominando Federico Barbera alla presidenza e Dino Fulcerim espresso dal Monte dei Paschi, come amministratore delegato.

Il nuovo vertice si riunirà lunedì 9 per l’accettazione delle cariche e per esprimere le line programmatiche di sviluppo dell’interporto.
L’Autorità portuale di Livorno sarà presente per la prima volta all’interno dell’organo di gestione interportuale con il segretario generale Massimo Provinciali. Questa nomina – dice una nota dell’Authority – è il risultato di un percorso intrapreso a partire dal 2010 con una serie di iniziative progettuali ed azioni congiunte tese a rafforzare l’integrazione delle due strutture ampliandone la reciproca competitività.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*