Il mare il lavoro e i maligni

LA SPEZIA – Qualche volta le coincidenze aiutano a capire meglio. Così sabato scorso, trovandomi a moderare nell’Urban Centre spezzino (a proposito: complimenti al Comune e al sindaco Massimo Federici per la bellissima struttura) il dibattito sul “mondo del lavoro del mare tra oggi e domani” ho ascoltato la relazione del presidente Forcieri sul suo porto, che preannunciava l’approvazione – poche ore dopo – del bilancio di cui si parla a fianco.
Forcieri è un politico di lungo corso: ma ha il merito di saper parlare chiaro quando vuole. E del “suo” porto ha detto chiaro e tondo quello che ormai solo i ciechi non vedono: grazie alle sinergie con il gruppo Contship, e grazie all’appoggio di un Comune e di una Regione che sulla portualità non fanno solo chiacchiere, La Spezia sta marciando a tutto regime, non solo con importanti obiettivi ma con altrettanto importanti realizzazioni.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*