Con la crisi di governo De Profundis sulla riforma

Il provvedimento, approvato non senza perplessità in commissione al Senato, non è compreso tra quelli che il crono-programma del Parlamento cerca di salvare – I tanti dubbi

ROMA – Forse non tutti i mali vengono per nuocere, ma una cosa sembra certa: la crisi di governo manda definitivamente in soffitta il tribolato iter della riforma della riforma portuale, cioè dell’ammodernamento della legge 84/94 di cui si è parlato, con andamento carsico, nei mesi scorsi.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*