Il NAPA? Amici in giro a far fiere…

Galliano Di Marco

RAVENNA – Ma cos’è davvero il NAPA? E a che serve un’associazione di porti che tra l’altro “frulla” la sua presidenza ogni sei mesi, senza che chi riceve il cerino faccia nemmeno in tempo ad abbozzare un progetto?
La risposta, ovviamente critica, l’ha data su un quotidiano di Trieste il presidente dell’Authority di Ravenna Galliano Di Marco; che dal NAPA s’è chiamato fuori a novembre in polemica con Venezia e il suo mega-porto containers offshore. “Non possiamo essere – ha detto Di Marco – un’assemblea di amiconi che vanno in giro a far fiere”. E c’è stata una bella stoccata anche per Assoporti: “Per far questo – ha aggiunto De Marco – Assoporti è più che sufficiente”.
Il presidente di Ravenna dunque non usa il guanto di velluto. Vero che è uscito dal NAPA solo dopo che il suo collega Costa di Venezia ha ottenuto – ma a questo punto con il governo in ballo bisognerebbe usare il condizionale – 100 milioni per il contestatissimo porto-containers offshore: cioè, spinto da un interesse diretto.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*