Nei grandi progetti Ue della logistica l’Italia rimane indietro di un secolo

La mancanza di una vera pianificazione dei trasporti cargo nella penisola lascia sempre più spazio alla concorrenza – L’analisi di Eurispes e le strategie di privatizzare gli scali

BRUXELLES – Qualcuno sta cominciando a chiederselo, se sarebbe opportuno un vero coordinamento europeo degli interventi sulla logistica integrata nel territorio e nelle sue vicinanze.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*