Geodis Wilson Italia ottimizza per l’Asia

Una settimana di meno con gli stessi costi con testa di ponte a Shangai o Singapore

Edoardo D’Alessio

ROMA – Spedire in Asia in modo diverso fa risparmiare tempo e denaro. E Geodis Wilson Italia lo ha capito prima degli altri competitor. L’azienda infatti, con il fiuto di chi è sul mercato da molto tempo, ha riorganizzato il proprio servizio groupage offrendo ai clienti la possibilità di esportare in Asia con una settimana di anticipo e senza aggravio di costi.
La crisi economica, infatti, spinge le aziende ad una maggiore attenzione sulle possibilità di saving, relative a qualsiasi voce di budget. Perciò le compagnie marittime hanno iniziato a risparmiare incidendo su due leve: la riduzione della velocità delle navi, con conseguente minore consumo di carburante e l’aumento del numero di scali per poter consegnare volumi maggiori di merci.
Tutto questo con la conseguenza per il cliente finale di un aumento significativo, nel tempo, della durata della spedizione: 7-8 anni fa una la tratta Genova – Hong Kong era servita in 25 giorni, oggi invece, in 40 – 45 giorni.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*