Il porto e l’interporto Vespucci a Baltimora e a New York

Importanti incontri anche con la MSC sul “piano B” della piattaforma Europa – L’impegno dell’interporto per allargare l’operatività e le prospettive sull’aumento di capitale

NEW YORK – Sono attesi da lunedì 28 ottobre a sabato 2 novembre a Baltimora tutti gli operatori mondiali del settore dei prodotti forestali per quella che è la principale fiera mondiale sul tema. E vi parteciperanno anche un folto gruppo di livornesi che operano nel comparto, da Giorgio Neri ai Bonsignori, dalla Cilp dei portuali a Federico Barbera, presidente dell’interporto ma in questo caso come responsabile del terminal Tco della calata Orlando dove da qualche tempo uno dei principali prodotti è il “cippato”, ovvero un derivato dagli scarti dei forestali. Per l’Autorità portuale di Livorno, particolarmente impegnata sulla programmazione delle banchine e dei traffici specializzati, partecipano i dirigenti Gargiulo, Ghio e Lippi.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*