Quality Marine Italia il progetto al Seatec

Undici Camere di Commercio per la qualificazione delle strutture portuali del diporto per farne una rete

MARINA DI CARRARA – E’ stato presentato in questi giorni al Seatec con un format-base di undici Camere di Commercio. E se n’è parlato a lungo nella tavola rotonda sulla “grande” nautica da diporto in Maremma. Tema: la qualità dell’accoglienza nautica nei porti italiani. Hanno partecipato diversi players dell’economia del mare come Cosimo Caliendo, direttore generale dei porti; Gianluca Ievolella, dirigente tecnico componente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici; Matteo Dusconi segretario generale di Assonautica italiana e commissario Assonautica di Grosseto, Maria Sargentini direttore generale Governo del territorio della Regione Toscana; Vincenzo Poerio, amministratore delegato di Benetti Azimut e presidente di PENTA, Silvio Di Virgilio, già capo dipartimento per il Trasporto e la Navigazione Marittima ed Aerea del ministero Infrastrutture e Trasporti, Luigi Scotto, assessore all’Economia del Mare di Monte Argentario, Antonio Bufalari, legal counsel di Marinedi Group.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*