Piano regolatore portuale primo passaggio a Roma

Verso l’approvazione del documento mentre Modimar lavora a definire le linee e i costi della “piattaforma Europa” – Gallanti riferisce in comitato sui tempi

Giuliano Gallanti

LIVORNO – Passo dopo passo, il piano regolatore del porto labronico si avvicina a diventare realtà ufficializzata. Tre giorni fa il segretario generale dell’Authority Massimo Provinciali, accompagnato dai dirigenti della pianificazione, ha presenziato alla prima audizione nella commissione del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per l’esame del documento. Sono stati illustrati alcuni dettagli ed è stato definito il proseguo dei passaggi in commissione, con la ragionevole certezza che il tutto avrà l’approvazione entro la fine del mese di febbraio o la prima metà di marzo.
Sull’andamento dell’iter burocratico il presidente dell’Authority Giuliano Gallanti ha poi riferito due giorni fa al comitato portuale, riunito per una serie di valutazioni tecniche relative anche a concessioni e alle loro modifiche.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*