Il presidente dell’Uruguay visiterà presto la Toscana

L’ex guerrigliero “Tupamaro” candidato al Nobel per la Pace – L’incontro con il console livornese

Nella foto: da destra il presidente Josè Mujica, il console Silvio Fancellu e la signora Mujica Senatrice Topolansky Lucia.

LIVORNO – Il console dell’Uruguay dottor Silvio Fancellu è stato ricevuto dal presidente dell’Uruguay Josè Mujica al quale, durante l’incontro ha presentato i saluti del sindaco di Livorno dottor Alessandro Cosimi che aveva, tramite il console Fancellu, formulato i suoi sentiti auguri per la candidatura del presidente Mujica al Premio Nobel per la Pace, riaffermando così i forti legami tra Livorno e l’Uruguay, sia nell’aspetto istituzionale che degli stretti legami commerciali.
Il presidente Mujica, ex guerrigliero Tupamaro, è diventanto molto famoso fuori dal suo paese quando la rivista londinese “Monocle” lo ha definito “il miglior presidente del mondo”.
Per “Le Monde” è diventato “il presidente più povero del mondo”, mentre “El Pais” lo descrive come leader di un nuovo “radicalismo a bassa intensità”, in quanto il suo stile di vita è sempre stato impostato sulla semplicità.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*