Parte il “marina” mediceo

Quindici mesi per completare il primo impegnativo intervento ma rimane il problema di ricollocare le barche presenti

LIVORNO – Entrano nel vivo i lavori che predispongono il porto mediceo a trasformarsi, almeno nella parte sud, nel “marina” della Porta a Mare per i mega-yachts del cantiere Benetti.
Si parte con l’allungamento del molo Elba. Con un’ordinanza dell’ammiraglio (Cp) Arturo Faraone, comandante della Capitaneria di porto e direttore marittimo della Toscana, sono state varate le misure di sicurezza della navigazione per i lavori di allungamento del pontile storicamente dedicato al traghetto Toremar e agli accosti delle navi militari in visita a Livorno.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*