Blue Lane e Poseidon per il bando Ten-T

Corridoi doganali veloci e carburanti alternativi (LNG) nel settore dei trasporti

Lorenzo Forcieri

LA SPEZIA – “Dopo il successo di WiderMos – ha dichiarato Lorenzo Forcieri – continua la nostra azione a livello europeo su temi prioritari per la Commissione e che permetteranno al nostro scalo di rafforzare ancora di più il suo ruolo all’interno della rete centrale TEN-T”. L’annuncio, all’indomani della presentazione di due proposte progettuali nel bando TEN-T Autostrade del mare: il progetto Blue Lane e il progetto Poseidon Med.
Il progetto Blue Lane, con capofila la regione Liguria, vede per la prima volta la partecipazione di tutti e tre i porti liguri per sviluppare e testare corridoi doganali veloci in occasione di Expo 2015, un evento mondiale che coinvolgerà gli scali liguri, porta sul mare di Expo 2015, un evento al quale anche il porto della Spezia si sta preparando per poter offrire le migliori condizioni operative e logistiche.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*