RFI collega (era ora!) Livorno

La consegna delle aree in una cerimonia a Palazzo Rosciano

Gallanti (a sinistra), Conti e Kutufà.

LIVORNO – Un passaggio epocale, e nemmeno piccolo, verso una riqualificazione del porto labronico in termini di moderna intermodalità. Può essere letta così la consegna, avvenuta mercoledì scorso a Palazzo Rosciano, dei 32 mila metri quadri di aree portuali a RFI (rete ferrovie italiane). Una consegna che chiude una lunga pratica avviata nel 2011 e che avvierà entro pochi giorni i lavori per i nuovi binari di collegamento tra i terminal containers e la rete ferroviaria costiera, la Genova-Roma in direzione nord.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*