Libero scambio USA-UE in tanti scaldano i motori

Crescono i totali delle merci sulle rotte atlantiche e gli armatori rilanciano con servizi più completi e sofisticati – Le ipotesi del joint M2 dall’anno prossimo e il ritorno di Zim

BRUXELLES – Il motore di tutte le nuove iniziative armatoriali che si stanno delineando tra Europa e Stati Uniti è – come ormai sottolineano tutti gli esperti di macroeconomia della logistica – il negoziato sempre più avanzato per la creazione di un’area di libero scambio tra i due mercati.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*