Neri dona scultura al Giglio

ISOLA DEL GIGLIO – Per iniziativa del gruppo Neri è stata installata a Giglio Porto una bella scultura dell’artista Talani. Un segno di amicizia verso l’isola da parte della società livornese Neri, leader nel settore del rimorchio marittimo, che ha donato alla comunità una statuta di bronzo di 3 metri a ricordo del coraggio e della generosità dei gigliesi che hanno accolto i sopravvissuti la notte fra il 12 e il 13 gennaio del 2012.
Fra le tante storie di coraggio anche quelle di gigliesi che per primi hanno scalato quella biscaglina in senso opposto per andare a salvare persone che venivano risucchiate dai gorghi d’acqua all’interno di una nave che affondava, rischiando quindi la propria vita nello slancio del soccorso.
La statua di bronzo “L’uomo che salva il mare” dell’artista Giampaolo Talani è stata installata nella piazzetta di Giglio Porto, dono, appunto, delle società Neri di Livorno e Smit Salvage di Rotterdam (che hanno partecipato alle operazioni successive al naufragio di rimozione del carburante). L’opera ricorda “il coraggio e l’abnegazione degli abitanti dell’Isola del Giglio, portando davanti al mare con la sua presenza un messaggio di speranza”.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*