Pre-clearing sul ro/ro a prova di effrazioni

I positivi risultati del test garantiranno anche la sicurezza assoluta dei carichi – Prossimo avvio della operatività totale con le ulteriori messe a punto

Antonella Querci, dirigente sviluppo e innovazione dell’Authority; Renzo Conti, presidente Ltm, Agnese Tonola, agenzia delle dogane, ufficio di Livorno.

LIVORNO – “Su una tipologia di servizio già veloce grazie ai nostri sistemi e alle capacità del terminal Ltm, il pre-clearing sperimentato sul Ro/Ro di Cotunav può rappresentare un’ulteriore accelerazione, quando entrerà in piena operatività”. E’ soddisfatto Massimo Scali dell’agenzia Austral, raccomandataria della compagnia di navigazione tunisina che ha collaborato con Dogana, terminal e compagnia stessa all’importante esperimento del sigillo elettronico messo a punto dalla “Leghorn” livornese.
Come già abbiamo riferito nel numero scorso, il pre-clearing sulla “Salammbo” tunisina alla banchina del terminal LTM è stato un esperimento-pilota a livello nazionale sui trailer di una nave traghetto. E una volta a regime il sistema potrà dare risultati di velocizzazione molto graditi ai caricatori, riducendo i tempi dei controlli in banchina prima dell’uscita dal varco doganale.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*