La Spezia, treni +10%

Cresce ancora l’utilizzo dei binari per i traffici specializzati – L’obiettivo: il 50% dei teu su ferro

Lorenzo Forcieri

LA SPEZIA – Anche il 2014 si chiude per il porto della Spezia – dice una nota dell’Autorità portuale – con gli ottimi risultati raggiunti nel trasporto ferroviario dei contenitori: sono stati infatti movimentati, da inizio anno fino ad oggi, circa 118mila carri ferroviari per quasi 7mila treni in arrivo e partenza, pari ad un incremento del 10% rispetto ai già pur ottimi consuntivi del 2013.
Si conferma quindi anche per il 2014 una movimentazione di containers a ferrovia del 35%, “a dimostrazione di un’eccellenza nel settore dell’intermodalità che non ha eguali in Italia e pochi esempi in Europa: una percentuale destinata a crescere fino a raggiungere il 50% dei volumi, grazie anche al piano di sviluppo del porto, al potenziamento del sistema ferroviario e all’impegno della nuova società La Spezia Shunting Railways delegata a gestire l’intero servizio ferroviario del porto”.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*