Bilancio di Contship Italia: anno difficile ma tiene

Crescita rallentata nell’intermodale per i nubifragi, ma gli “hub” del gruppo migliorano – Il successo del LSCT grazie anche alla ferrovia

Cecilia Eckelmann Battistello

MELZO (Milano) – Contship Italia Group, leader per quote di mercato in Italia nel settore dei terminal container marittimi e del trasporto intermodale ha registrato, nel 2014, risultati complessivi influenzati da numerosi fattori di mercato ed eventi accaduti nel 2014. I Terminal Container Marittimi partecipati da Contship hanno movimentato 6,6 milioni di TEU (+5.7% rispetto al 2013) mentre i TEU trasportati dagli operatori intermodali del gruppo sono in linea con i risultati del 2013.

— clicca per ingrandire

Cecilia Eckelmann-Battistello, Presidente del Gruppo Contship Italia, ha dichiarato: “Le compagnie di navigazione continuano a sviluppare la loro strategia di alleanze, fusioni, integrazione e cooperazione. Operazioni fatte per aumentare l’efficienza dei loro network, ridurre i costi operativi, migliorare i livelli di servizio, affidabilità e puntualità, oltre ad una maggiore copertura dei mercati serviti. La pressione al ribasso sulle tariffe sembra destinata a persistere, anche se si registrano segnali di ripresa incoraggianti. Il Gruppo Contship Italia continua a investire in maniera consistente nei propri terminal, preparando il terreno per il nuovo scenario che prevede cambiamenti rilevanti nel settore delle compagnie di navigazione.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*