Mediterraneo e la crisi umanitaria

ROMA – Le organizzazioni armatoriali ECSA (European Community Shipowners’ Associations) e International Chamber of Shipping (ICS) insieme alle organizzazioni sindacali European Transport Workers ‘Federation (ETF) e International Transport Workers’ Federation (ITF), hanno scritto una lettera congiunta ai 28 Stati membri dell’Ue per sollecitare azioni collettive immediate per affrontare la crescente crisi umanitaria nel Mediterraneo che è ormai fuori controllo.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*