Avanti-indré dal comitato alla consultiva…

LIVORNO – In pieno regime di prorogatio, che scade alla fine di maggio, il presidente dell’Authority portuale Giuliano Gallanti vuole arrivare alla scadenza con due obiettivi: il primo è ovviamente la riconferma, o almeno la nomina a commissario in attesa che si chiariscano a livello nazionale i destini della riforma; il secondo, più lineare ma altrettanto ambizioso, è di mettere in regola anche alcuni degli aspetti più delicati della gestione delle aree, compreso l’insieme delle autorizzazioni d’impresa. Per arrivare al comitato portuale già convocato per giovedì 30 aprile con il quale dovrà anche essere approvato il bilancio preventivo della Port Authority.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*