Dalle bombe al boom, 1943-1945 la storia di una città che non si arrese

La ricostruzione del tessuto industriale e urbano dalle fotografie del dopoguerra ai documenti dei “danni di guerra”

Sergio Costalli

LIVORNO – La memoria storica che tanti giovani – ma non solo loro – hanno bisogno di rinfrescare. Così la mostra fotografica e di documenti che la Camera di Commercio labronica ha allestito grazie a immagini dei propri archivi e di tanti altri enti e cittadini: comprese le lettere, gli appelli e gli inviti legati alle richieste dei “danni di guerra” dopo il 1945. La rassegna rimane aperta tutti i giorni – dal lunedì al venerdì – la mattina fino al 1 dicembre . Ed è davvero interessante, oltre che sconvolgente, farci un salto.
Il titolo della rassegna è: “Tra le bombe e il boom”: ovvero la storia fotografica di una città martoriata dalla guerra tra la fine della guerra stessa e l’inizio della ripresa, ovvero tra il 1943 e il 1953.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*