Cargo ferro al decollo

Finalmente interventi concreti del governo e i piani di Terminal Intermodale Nola Spa (TIN)

All’AD di Interporto Servizi Cargo (ISC) Giuseppe Sciarrone abbiamo chiesto un parere sullo sviluppo dei traffici su ferro per il cargo. Ecco il suo intervento.

Giuseppe Sciarrone

NOLA – Sono almeno tre i principali fattori in base ai quali si può ritenere che i prossimi anni saranno caratterizzati da una significativa crescita del traffico ferroviario di merci e che si stiano creando finalmente le condizioni per un migliore equilibrio tra strada e ferrovia ed, all’interno del trasporto ferroviario, tra l’impresa pubblica e quelle private.
Il primo fattore è costituito dalla decisione del Parlamento di sostenere finanziariamente lo sviluppo del traffico merci su ferrovia; il secondo fattore è costituito dalla determinata azione a favore del rilancio del trasporto intermodale che il Governo sta portando avanti con la messa a punto di un grande progetto di intervento sull’infrastruttura ferroviaria, sui terminal, sugli aspetti gestionali ed organizzativi.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*