Taranto affida i lavori sul molo San Cataldo e calata 1

Entrambi gli interventi riguardano aree destinate all’uso pubblico – La riqualificazione del waterfront con la città

Sergio Prete

TARANTO – L’Autorità Portuale ha avviato mediante l’invio alla GUCE per la pubblicazione, il bando di gara ad evidenza pubblica per l’affidamento dei lavori di “Rettifica, allargamento ed adeguamento strutturale della banchina di levante del molo san Cataldo e della calata 1 del porto di Taranto”. L’appalto sarà aggiudicato mediante procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D.lgs. 50/2016, con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’articolo 95, comma 2, del D.lgs. 50/2016.
In particolare, l’intervento sulla banchina di Levante del Molo San Cataldo – dice una nota dell’Autorità – consisterà nella rettifica del filo banchina esistente del I Sporgente che sarà allineato con quello dei tratti subito precedente e successivo secondo le indicazioni del vigente piano regolatore portuale con conseguente allargamento della banchina di levante.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*