Interporto Padova, no ai blocchi

Chiesto l’intervento contro lo sbarramento creato da settimane per una manifestazione di protesta

Roberto Tosetto

PADOVA – Interporto Padova ha inviato al presidente del Consiglio, ai ministeri competenti e a tutti gli organi amministrativi e politici locali un appello firmato da oltre 1000 cittadini (per la precisione 1017) che lavorano nell’area interportuale, in cui si chiede alle autorità competenti “di porre fine ai blocchi che un piccolo gruppo di manifestanti sta illegittimamente e ripetutamente attuando da alcune settimane”.
Le firme sono state raccolte in appena cinque giorni tra i lavoratori delle imprese insediate in Interporto Padova, impiegati, titolari delle aziende, ma anche operatori coinvolti nelle attività, come autotrasportatori, artigiani e semplici cittadini che usufruiscono dei servizi in Zona Industriale.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*