Protocollo a Trieste tra porto e scienza

TRIESTE – Si parte dalla certezza che ricerca e industria costituiscono fattori trainanti per la crescita e lo sviluppo di un territorio. Da qui il protocollo d’intesa tra AREA Science Park e Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale firmato a Trieste, alla presenza della presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani.

I due enti vogliono così collaborare per realizzare un modello di sviluppo industriale innovativo basato sull’integrazione e la valorizzazione di asset già presenti sul territorio: dalla logistica portuale all’elevata concentrazione di enti di ricerca con personale altamente qualificato. Trieste e tutto il Friuli Venezia Giulia, inoltre, hanno da sempre una vocazione internazionale, grazie alla posizione geografica e alla presenza di infrastrutture che ne fanno un nodo strategico per il trasporto di merci dall’Europa Centrale e Balcanica ai mercati orientali.Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*