Piattaforma Europa slitta ancora la gara

Stefano Corsini

LIVORNO – Non è la “tempesta perfetta” di cui si è parlato due giorni fa con il professor Sergio Bologna e il suo libro, che analizza il crack della finanza navale (ne riferiamo all’interno). Ma certo l’ennesimo rinvio dei termini per le dichiarazioni d’interesse alla gara per la piattaforma Europa, qualche interrogativo lo sta ponendo al cluster marittimo internazionale. I termini scadevano il 31 maggio, ma sono stati prorogati al 30 settembre. Nessuna comunicazione ufficiale, almeno a tutto ieri, ma in evidenza nel “sito” web dell’Autorità di sistema. Sorpresa? Fino a un certo punto: il 6 maggio, su queste stesse colonne, già davamo per probabile uno spostamento dei termini.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*