Il piano dei trasporti in arrivo con il niet ai politici nei comitati

LIVORNO – La “madre di tutta la pianificazione per i porti”, ovvero il Piano generale dei trasporti, sembra finalmente in arrivo in parlamento. L’ha confermato il senatore Marco Filippi, che nella commissione trasporti della Camera è elemento di spicco, nel recente workshop livornese sulla “Tempesta perfetta sui mari”. E insieme al Piano, dovrebbero anche approdare in parlamento alcune “correzioni” alla riforma portuale così come è stata articolata tra i ministri Delrio e Madia. La più significativa arriverà entro pochi giorni – qualcuno la dava già per fatta – con un decreto legge: sarà il divieto a chi ricopre cariche politiche a far parte dei comitati di gestione delle Auytorità portuali. Uno schiaffo in faccia al sindaco “pentastellato” Nogarin, ma anche alla presidente (Pd) del Friuli Debora Serracchiani, ai sindaci di Trieste, Genova e Civitavecchia. Prevedibile che in conversione al parlamento si scatenerà una tempesta.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*