Costa Crociere firma l’accordo per gli ammortizzatori sociali

GENOVA – L’intero settore del turismo, e con esso il mondo delle crociere, sta vivendo un momento difficile a causa della emergenza Covid-19. Con il rientro delle navi a seguito della decisione di sospensione delle crociere annunciata il 13 marzo scorso, Costa Crociere ha fermato le proprie operazioni almeno fino al 30 maggio prossimo, ma con tempi di ripartenza effettiva ancora incerti e strettamente legati a quanto le istituzioni disporranno per la ripresa delle attività turistiche.

In questo scenario di fermo operativo, la Compagnia ha l’obiettivo di salvaguardare i posti di lavoro dei propri dipendenti e garantire la sostenibilità finanziaria dell’azienda, in attesa che il settore turistico e crocieristico possano ripartire.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*