I pirati all’assalto in Asia ma sarebbero “ladri di polli”

SINGAPORE – Gli atti di pirateria contro le navi mercantili non si fermano, anche se la “qualità” degli attacchi è diversa da quella degli assalti – che sembrano ormai quasi debellati – sul Corno d’Africa.

Nei giorni scorsi sono stati segnalati quattro attacchi in Asia, nel mar della Cina e addirittura all’interno del terminal container di Manila, nelle Filippine.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*