Ma a Gioia Tauro i giganti già entrano

Nella foto: La MSC Oliver all’ingresso notturno di Gioia Tauro.

GIOIA TAURO – Nella notte di sabato scorso la MSC Oliver, tra le portacontainer più grandi al mondo, ha attraccato alle banchine dello scalo calabrese. Misura 400 metri di lunghezza e 59 di larghezza e vanta una capacità di trasporto di circa 20.000 TEUs. Dopo appena qualche ora, un’altra ultralarge, la Morten Maesk, di uguale stazza, ha fatto il suo ingresso nel canale portuale.

I due giganti del mare, attraccati contemporaneamente alle banchine dello scalo calabrese, hanno poi lasciato il porto in serata. Grazie, infatti, all’alta capacità infrastrutturale di Gioia Tauro e alla professionalità delle sue maestranze, si è proceduto, nelle stesso turno di lavorazione, alle operazioni di imbarco e sbarco dei relativi containers, a conferma della leadership del porto nel circuito internazionale del transhipment.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*