Cancellata la Youth America’s Cup, ma Young Azzurra va avanti

Nella foto: Il team Young Azzurra in allenamento a Malcesine, Lago di Garda (Foto credit: YCCS/Studio Borlenghi).

PORTO CERVO – Il programma sportivo di Young Azzurra proseguirà nel circuito Persico 69F con l’obiettivo di formare e offrire concrete opportunità ai giovani velisti italiani di talento. Ma a seguito di una decisione governativa, il Royal New Zealand Yacht Squadron ha ufficialmente annunciato di vedersi costretto a cancellare la Youth America’s Cup che avrebbe dovuto svolgersi a febbraio e marzo 2021 ad Auckland, tra la conclusione della Prada Cup e l’inizio dell’America’s Cup propriamente detta.

La causa è determinata dalle forti restrizioni che il Governo neozelandese ha posto all’ingresso dei cittadini stranieri, con l’intento di preservare la nazione dalla diffusione del Covid-19. Mentre per i team coinvolti nella Prada Cup e nella 36a America’s Cup il governo ha previsto una specifica deroga, questa non è stata purtroppo applicata alla Youth America’s Cup e a tutti coloro che sono coinvolti in questo evento, che ha riscontrato un grande successo, con 19 team da 13 nazioni.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*